post

Intervista a Jen Len (Elena Ivanova)

DOWN ENGLISH VERSION

1) Ciao, grazie per il tuo tempo! Puoi presentarti ai nostri lettori?

Ciao! Il mio nome è Elena Ivanova, io sono Russa e vivo a Mosca, Ieri è caduta la prima neve, incredibile bellezza!

2) Quando è iniziata la tua “Storia da Reefer”? Da quanto tempo allevi Zoas?

Ho un acquario marino dal 2007. Gli Zoanthus li ho presi più di un anno fa, ho iniziato la caccia per la bella e i rari morph in Europa, non capisco come abbiamo fatto in Russia a non comprarli. Inviati da un mio amico dal Regno Unito, ci sono stati grandi rischi per l’importazione a partire dalla mortalità degli Zoanthus alla preparazione di un trasporto lungo e pericoloso, ma questo è il prezzo da pagare per chi vuole ottenere una talea bella e con polipi rari di Zoanthus. E ‘questa piccola gioia di denaro investito anche per la morte di un polipo di Zoa, può essere chiamata Zoa dipendenza 🙂

3) Quanti tipi e specie diverse di Zoas possiedi nel tuo acquario? Qual è la tua specie preferita?

Al momento ne ho pochi, a causa della difficoltà di trovarli. Spero vivamente che risolverò il problema dell’acquisto, attraverso i miei amici Europei e spero di trovare un modo più facile di trovarli. Al momento ho KD Rose, Tangelo Dreams, Golden Rastas, Candy Apple Pink, Candy Apple Purple, Untouchable, Red Riding Hoods, Inside Rainbow, Anti Venom, Granny Apple Smith, Red Wine, Chiquitas, Watermellon, Radioctive, Blue Demons, Lunare Chaos Degli Zoas in mio possesso il mio preferito è Golden Rastas, altri Zoas che mi piacciono sono Utter Chaos, Adonis, Stratosfera e Krakotoa God. Che nel futuro saranno di sicuro nel mio acquario! 9300 4) Puoi descrivere brevemente il tuo acquario.

Ho un piccolo cubo di 40 litri con vano posteriore adibito a Sump. La dimensione dell’acquario sono 40x30x30 centimetri. Nel vano posteriore ci sono piccole pietre vive che eseguono filtraggio biologico e meccanico, una piccola pompa di ritorno ed il termostato. Nell’acquario, non c’è sabbia,perchè io penso che sia una bomba ad orologeria dovuto all’azione di accumulo di detriti su di esso e di altri materiali organici, e non mi piace l’abbondanza di vermi che vivono nella sabbia. Mi piace quando è tutto pulito ed in ordine. Io sono una perfezionista fino all’osso 🙂

5) Che illuminazione usi per i tuoi zoas? Tipo di luce, fotoperiodo, intensità, gradazione Kelvin

Al momento uso una plafoniera Zetlight NANO ZN1702. E mi dispiace molto della scelta perchè non mi piace la luce dei LED, preferisco i T5 che fanno una luce più rilassante e omogenea. Nella mia plafoniera ho attaccato un nastro nero nei canale rosso e verde rinforzando cosi una luce con più bianco e blu. Ho visto che agli Zoas era di loro gradimento, in più con la mancanza di rosso e verde le alghe hanno smesso di crescere. Ho intenzione di sostituire la lampada attuale con una lampada T5. Il mio consiglio per voi, per un migliore stato di salute degli Zoas è quello di comprare solo buone plafoniere T5 (come ATI, Korallen Zucht o Giesemann) oppure ti utilizzare plafoniere ibride con T5 e LED.

6) Alimenti i tuoi Zoas? Che alimenti usi? Usi degli additivi particolari per i tuoi Zoas?

Io uso alimenti e integratori della ditta “Aquaforest” (marca Regno Unito e la produzione in Polonia), cioè concentrato nutrire Coral E, Coral Food, Ricco Food e Component C contenenti iodio e fluoro, inoltre integro comprando in Farmacia la vitamina C – l’acido ascorbico.

7) Quali sono secondo te le malattie e i parassiti più pericolosi per i tuoi Zoas? Che rimedi e precauzioni usi?

Dire che gli Zoas sono di facile gestione è sbagliato, anche se vengono sempre indicati come coralli per i principianti, oppure come i primi abitanti. La malattia più pericolosa che ho visto:

– Zoa Pox appare con brusche variazioni di temperatura e parametri di acqua non idonei in un acquario marino, anche la presenza di zona di stagnazione del luogo o di poco movimento, dove la colonia di Zoas è costante contatto con granelli di sabbia, sono riuscito a curare una colonia con successo con FURAN in una vaschetta dedicata.

– Muffa bianca – soffice, bianca come una nube si stringe attorno ai polipi. Fino a farlo andare in necrosi.

– Nudibranchi. Sembrano dei porcospini, cambiano colore se sono sopra i polipi di zoanthus. Le larve sono soprattutto sulle basi dei polipi. La rimozione degli adulti l’ho ottenuta tramite bagno in una vaschetta con acqua della vasca e una soluzione di RX CORAL o acqua di osmosi per 3-5 minuti, di tanto in tanto andavo a scuotere gli zoanthus. Vedrete sul fondo i primi nudibranchi morti.

– Vari parassiti, lumache, Aiptasia, ragni, anemoni Majano, spugne, pesci chirurghi adulti, pesci angeli, alcune specie di gamberetti che iniziano a stringere la colonia per mangiarla. Inoltre, ho scoperto un lumaca sconosciuta, che di dimensione non supera i 3-7mm. Ecco perché non credo che gli zoantidi sono di facile allevamento, perchè hanno una grande lista dei parassiti e loro non sono molto robusti come animali quindi trovo non adatti per i principianti proprio per la loro mancanza di esperienza nel trattamento e individuazione di malattie e parassiti

8) Che consigli daresti a chi si avvicina al mondo Zoas? Se dovessi creare uno Slogan sugli Zoas, cosa diresti?

Il mio motto è: “Preparare un sacco di soldi per lo shopping Zoa “-! LOL, perché se si inizia a collezionare gli zoanthus, non ti fermerai di comprarli! Sarai sempre alla ricerca dei polipi più rari e più sono rari e belli, più sono costosi! Il semplice consiglio che do è quello di iniziare con gli zoanthus più comuni e senza pretese, ma soprattutto di non esitare a chiedere consigli agli allevatori più esperienti.

9) Quali sono i tuoi progetti futuri sugli Zoas?

Penso che l’obbiettivo è quello di fare crescere il vostro acquario di Zoas partendo dai singoli polipi di zoanthus e non da colonie complete, così come è stato per il mio acquario. È interessante notare che quando hai già inserito subito grandi colonie in acquario l’attività è terminata. Invece in questo modo sei sempre alla ricerca del polipo più raro e dello Zoa più costoso e diventa un’impresa soprattutto farlo da qui dalla Russia!

10) Cosa ne pensi di Zoanthusmania.com? Avete qualche suggerimento o critica?

E’ il mio sito e il mio gruppo FB preferito! Molti articoli interessanti e suggerimenti che ci siamo scambiati grazie anche al progetto russo sugli zoanthus – ZoasFan.ru Mi auguro successo e prosperità dei progetti, promuovere la “Zoa dipendenza” nel mondo degli acquari marini! Grazie mille ai creatori di ZoanthusMania.net un’opera che incarna questo meraviglioso progetto. Tutti grandi Zoa colorati a tutti e arrivederci! 🙂.

English Version:

1)Hello, thanks for your time! Please introduce yourself to our reader?

Hello! My name is Ivanova Elena, I’m from Russia, live in Moscow, Yesterday we fell first snow, incredible beauty!

2)When do you start your “Reefer Story”? How long are you zoas breeder?

In the marine aquarium I’ve been since 2007. Zoanthus took more than a year ago, began the hunt for beautiful and rare morph into Europe, as we have in Russia, they do not get it and do not buy. Send me a friend of mine from the UK, there are big risks zoanthus mortality in the preparation of a long and dangerous transportation, but also It has a chance to get a beautiful and really rare polyp zoanthus. It is this small joy overrides lost money investing for dead on the way zoas, it can be called zoas addiction 🙂

3)How many different types and species of zoas & paly breed you in your tanks? What is your favourite Zoa specie?

Now I have them a little bit, because of the difficulty of their acquisition. But, very much hope that will solve the problem of the acquisition, through its friends Europe and find easier ways At the moment I know KD Rose, Tangelo Dreams, Golden Rastas, Candy Apple Pink, Candy Apple Purple, Untouchable, Red Riding Hoods, Inside Rainbow, Anti Venom, Granny Apple Smith, Red Wine, Chiquitas, Watermellon, Radioctive, Blue Demons, Lunare Chaos. From the available my favorite is Golden Rastas, I remember how in Russia they had a great hunt. Of those with no favorite Utter Chaos, Adonis, Stratosphere and Krakotoa God. In the future they will be sure in my aquarium!

4) Can you describe quickly your Tank?

 

A small cube of 40 liters with the rear compartment (SAMP). The size of the aquarium 40x30x30 centimeters. In the rear compartment small living stones that perform biological and mechanical filtration, and and the return pump and the thermostat. The highlight of the aquarium is wood, collected by hand from the skeleton Coral euphyllia (trunk), and the branches of a dry stone reef. In the aquarium, there is no sand, I think it’s a time bomb actions related to the accumulation of detritus on it and other organic matter, and I do not like the abundance of worms that live in the sand. I love when all clean and put in order. Hell, I’m a perfectionist to the bone)

5) What kind of lights do you use for your Zoas? (Lights, photoperiod, intensity, kelvin grades)

At the time of the data I use ice lighting company Zetlight NANO ZN1702. And I’m very sorry that the choice fell on him. I do not like the LED,I prefer T5 for a relaxing and ambient light, you can pick up range to fit your needs and corals to be comfortable! As a result, I have my lamp has stuck a black ribbon of red and green channel reinforced white and blue. Zoas was to their liking, and with the lack of red and green spectra lower algae stopped growing, but in the future. I plan to replace the lamp on the T5 lamp. My advice to you, for a better state of health zoanthids not skimp on acquisition T5 lamp with good lamps (ATI, Korallen Zucht or Giesemann) or use a bunch of T5 + LED.

6) Do you Feed your Zoas? what kind of food you use? Do you use a specifical supplements for your zoas?

I feed. I use food and supplements from the company “Aquaforest” (brand UK and production in Poland), namely concentrated feed Coral E, Coral Food, Ricco Food and Component C containing iodine fluorine, am submitting pharmacy vitamin C – ascorbic acid. By the way, I have an aquarium on the product and brand “Aquaforest” interfere with various drugs, food additives and salt various brands also used for aquarium I do not recommend, there is practically no effect – it is money thrown out on wind. No wonder that every manufacturer makes its line up of salt adsorbents.

7) What are the most dangerous diseases and pests for Zoas in your opinion? What are your remedies and precautions for that?

Zoaы very delicate corals wrong, that their classified as the most unpretentious of residents in a marine aquarium, especially for beginners as the first inhabitants. The most dangerous disease that I have seen: – Zoas pox appears at sharp temperature changes and parameters of water in a marine aquarium, the presence of stagnation zone in the place, where the colony zoanthids and constant contact with the colony of grains of sand, especially if there is burrowing fish in an aquarium, low immunity zoanthids. Successfully cured in a tray with FURAN. – White mold – fluffy, white as Cloud, tightens cap polyps. If you tighten the treatment, it will necrosis followed by death polyps. – Nudibranchs. They look like a porcupine, and change color in the color zoanthids polyps, thereby masked. Lay masonry with larvae mostly on the legs of polyps. Removal of adults held through bathing in the bath with a solution CORAL RX or distilled water aquarium temperature for 3-5 minutes, occasionally shaking the colony zoanthids. You will see the tumbled down dead nudibranchs. But they only need to remove the clutch mechanically. – Various parasites, snails, aiptasia, spiders, anemones majano fire worms asterins, gammarus, sponges, adult fish surgeons, angels and butterflies, some species of shrimp that begin to pinch and eats colony. Also, I discovered an unknown snail, which It sucks the interior of the polyp. Sink her conical, white, size does not exceed 3-7mm. Not a bad set of parasites, is not it? That’s why I do not think zoanthids unpretentious coral polyps because of the large list of the parasites and their tenderness, lack of experience in the treatment and detection of diseases and parasites beginners. 9300

8) What advice would you give to beginners to Zoa’s world? If you have to create a slogan about a Zoas, what would you say?

My advice is: “Prepare a lot of money on shopping zoas!”- LOL, because if you start to engage in collecting and zoanthids breeding, you do not stop! Many rare and beautiful morphs are very, very expensive! And the simple advice, start with the content of the most unpretentious morph read specialized resources zoanthids, feel free to ask Questions seasoned breeders)

9)What are your future zoas news and projects?

Grow your tree and your individual polyps zoanthids to full colonies to my aquarium was the tree lush and rainbow the tree crown. All highlight it in the cultivation, do not Interestingly, when you planted immediately in large colonies and aquarium All this activity has ended. As well as continuing the search for rare and zoas expensive, and most importantly, get them here – in Russian!

10)What do you think about Zoanthusmania.com or Zoanthus mania FB Group? Do you have any suggestions? The most favorite site and the group! Many interesting articles and tips that we moved to the friendly Russian project on zoanthids – ZoasFan.ru I wish prosperity to project success, promote infection rainbow zoas addiction marine aquarium world! The most important thing – big thanks to the creators of ZoanthusMania.net works embodied this wonderful project. All large color zoas and good bye! 🙂 Thanks Elena. 9200

Facebook Comments